race photo.jpeg
HOKA_TTF_Blue_RGB  ULTIMO.PNG
edition.png



21/22/23  aprile 2023

 

iscrizioni aperte

 

IMG_0002.PNG

GO THE DISTANCE

 
09 (3).JPG
TC100M
6 p. Itra

21 aprile 2023

ITRA_MEMBER_5.png

  161 km    5230 D+

Castiglione d'Orcia (SI)

WS100 2023 QUALIFYING RACE.jpg
logo-utmb-ws.png
Argentieri Anthony Photography-181_modif
TC103K
4 p. Itra

22 aprile 2023

ITRA_MEMBER_5.png

  103 km    3620 D+

Castiglione d'Orcia (SI)

WS100 2023 QUALIFYING RACE.jpg
logo-utmb-ws.png
2014-Copyright_©_Anthony_Argentieri-1_(5
TC53K
2 p. Itra

22 aprile 2023

ITRA_MEMBER_5.png

   53 km    1580 D+

Castiglione d'Orcia (SI)

Logo Gare qualificanti.jpg
logo-utmb-ws.png
 
logo colori (1)RID s.png

contact

foto

albo d'oro

descrizione

programma

come arrivare

 

Correre una Ultra Maratona nelle dolci colline toscane…..un sogno!

E quale miglior territorio se non la Val d’Orcia a far da scenario con i suoi paesaggi mai uguali, apparentemente dolci ma ingannatori per muscoli e gambe.

Le strade che l’attraversano sono le grandi vie che, in epoca romana, univano Roma all’Oltralpe,  la Romea, la Cassia, la Francigena percorsa da Sigerico Arcivescovo di Canterbury e da molti illustri viandanti, guerrieri, santi e briganti; ne sono testimonianza le fortificazioni, i castelli, le Pievi medioevali ancora presenti sul territorio.


Ai piedi dell’Amiata, il vulcano spento più alto d’Italia, scorre il fiume Orcia, apparentemente un rigagnolo, ma capace di far sentire la sua forza se le piogge sono abbondanti; la valle è un susseguirsi di dolci colline la cui vegetazione e i suoi colori variano a secondo delle stagioni, i colori sterili delle argille delle biancane, i tufi dorati e le rocche che hanno ispirato artisti come i pittori senesi del rinascimento.


Terra di vento e deserto che può suscitare non solo sintonia armoniosa, ma anche ansia e solitudine ma mai indifferenza. Se qui vi soffermate penserete “ io in questo posto ci sono già stato”,  può darsi che lo abbiate visto nei numerosi film girati o negli spot pubblicitari o in milioni di altre immagini o addirittura in una vita precedente, ma esserci dentro vi sorprenderà, sarete dentro il lungo sogno.


Questa è la Val d’Orcia, terra dove ancora l’agricoltura non si è arresa al progresso e ancora oggi propone al mondo intero sapori prelibati come i famosi vini che meritano appellativi aristocratici come il “RE” Brunello e il “NOBILE” Montepulciano e l’astro nascente Orcia Rosso, formaggi unici come il pecorino di Pienza e quella cucina “povera”che ha dato origine alla dieta Mediterranea, e ... la gente, la popolazione, che continua ad accogliere  i viandanti e a renderli  partecipi di una  sincera convivialità.


Gli organizzatori  nel disegnare il percorso hanno pensato al viaggio dei viandanti e pellegrini  che hanno attraversato a piedi questa terra per secoli;  perchè correre qui, in queste terre,  sarà come essere uno di loro “viandanti di un tempo che fu” un sogno ad occhi aperti.  

 

Attraverserete borghi Medioevali ricchi di storia , arte e cultura in un Parco Patrimonio UNESCO dal 2004

Sarà un sogno lungo 100 miglia che partirà alle 17.30, vedrà il tramonto, la notte, l’alba attraverso boschi, vigneti, strade bianche,  scenderà al fiume Orcia e si dirigerà verso i famosi Cipressi della valle dei Triboli ( i più fotografati al mondo) per poi dirigersi a Torrenieri, antica stazione di posta sulla Via Francigena, salirà a Montalcino borgo medioevale famoso per il suo vino "sua Maestà il BRUNELLO", per poi dirigersi verso l'Abbazia di Sant'Antimo fondata secondo la leggenda da Carlo Magno, attraverserà Castelnuovo dell'Abate per poi tornare ad attraversare di nuovo il fiume Orcia e tornare a Castiglione d'Orcia dove ci sarà la prima base vita al 60° km, poi passando sotto alla Rocca di Tentennano (il vostro faro per tutta la gara)si attraversa  Rocca d'Orcia e si scende all'antica stazione termale Bagno Vignoni celebre per la sua vasca al centro del borgo, si sale a San Quirico d'Orcia paese ricco di storia posto sulla Via Francigena dove fu incoronato Imperatore del Sacro Impero Federico Barbarossa, si attraverseranno le terre rese famose dal film "Il gladiatore" con i suoi Campi Elisi e la chiesa della Madonna di Vitaleta, per raggiungere Pienza, La città ideale voluta da Papa Pio II oggi patrimonio UNESCO, ancora colline e si arriva a Monticchiello, paese ricco di storia e celebre ultimamente per il suo "Teatro Povero" dove recitano tutti gli abitanti, si scende lungo la Via Agogna dove si gode una vista a 360° della Valdorcia, si guada di nuovo il Fiume e si arriva a Gallina e qui inizia la vera Tuscany Crossing....si inizia a salire verso Campiglia d'Orcia(2^ base vita) paese posto intorno alla Torre Campanaria che domina la valle, si scende di nuovo a Bagni San Filippo, celebre per sua Balena Bianca una magnifica conformazione calcarea formatasi grazie allo sgorgare delle acque termali che rendono suggestivo il paesaggio, si sale per 7 km verso il Vivo d'Orcia il punto più alto della gara (1050 mt slm) inizia la discesa per arrivare all'ultimo ristoro a Poggio Rosa fino al punto più basso della fase finale a 207 mt slm ma non è finita ...una serie di saliscendi vi porterà alla salita finale per arrivare a "conquistare la Rocca" e il meritato premio finale.

Ci saranno anche le distanze più corte di 103 km e 53 km ma saranno sempre Ultra Sogni...

La manifestazione assegnerà  6 punti ITRA  alla 100 miglia, 4 punti alla 100 km,  2 punti per la 50 km  per partecipare all’Ultratrail del Monte Bianco.

E il sogno? Ad un certo punto non resta che svegliarsi, i concorrenti avranno un tempo massimo di 34 ore per vivere, soffrire, sognare e poi….onore e gloria a chi avrà concluso questo meraviglioso viaggio!

La Val D’Orcia sarà  ancora lì, resisterà ancora nella realtà, intatta nei secoli e ci sarà ancora tanto tempo per goderne appieno delle sue bellezze mai dome!

Dove siamo...come arrivare

AEROPORTI PIU' VICINI

 

AEREOPORTO FIRENZE PERETOLA  (km 130)

AEREOPORTO DI PISA  (km 169)

AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO  (km 222)

AEROPORTO DI ROMA CIAMPINO  (km 204)

AUTO

DA SUD: uscita Chiusi - Chianciano Terme (A1). Proseguire per Chianciano Terme, poi per Monte Amiata. Una volta arrivati all'incrocio SS2 - Cassia proseguire per Castiglione d'Orcia - Bagno Vignoni. Uscire dalla SS2 seguendo le indicazioni per Castiglione d'Orcia. 

DA NORD: Uscita Firenze Certosa - Impruneta (A1) . Superstrada direzione Siena, uscita Siena sud in direzione Roma sulla SS2 Cassia. Uscire dalla SS2 seguendo le indicazioni per Castiglione d'Orcia.

 

TRENO

Scendere alla stazione ferroviaria di Buonconvento e prendere il pulman in direzione Castiglione d'orcia. Per gli orar consultare il sito http://www.tiemmespa.it

Scendere alla stazione ferroviaria di Chiusi - Chianciano Terme, qui però non siamo a conoscenza di autobus di linea

 

in collaborazione

HOKA_TTF_Blue_RGB  ULTIMO.PNG
logo-compressport.6fbd49a1.png
logo-paragon.e13c8208.png
Carrefour FB_IMG_1648806130096.jpg
LogoPerTuscany.jpg
BORN italia logo white on black.png
fenix logo 2017-E.jpg
Molino.png
bagnaia-stemma.png
bottega delle carni.png
logo%20%20Special%20Mac_edited.png
papini 2.png
 

con il patrocinio di